In offerta!

Riviere

23,75 

Stefano Rizzi

Genere: Romanzo

pp. 440 | 14×21 cm | maggio 2022 | 978-88-3374-151-2

In copertina: Immagine da stock.adobe.com

COD: 978-88-3374-151-2 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Sentivo già il formicolio. Per tenere alta la tensione, per manovrare al meglio il nuovo giochetto capitatomi dritto in mano, avrei cercato aiuti qua e là. Non solo alcol o droga, frastornato da echi di sirene voluttuose. Peggio: avrei sollevato i piedi da terra in cerca di aria più rarefatta. Lo sballo della mente che s’infila nel tunnel di una dannata ossessione.

Risolvere l’intrico mi metteva in fibrillazione.

. . . 

La natura è una grossa bugia.

In rare occasioni è così. Si arriva a voler credere sia così.

Si riesce a dimenticare tutto quello sforzo meticoloso per imporre una convivenza di cellule, microcosmo, istinti, spontaneità genetica, il pianeta terra che gira al largo dal paparino incandescente pronto a scudisciarla per il suo attardarsi a unirsi a lui in supernova deflagrante…

Alle volte, l’esibizione passa sopra a tutto. Il mettere in scena diviene ciò che di bello esiste, senza rimandi alla persistente, onnipresente, confidente natura.

È arrivato un nuovo membro alla centrale di polizia locale: Giulia, il primo sbirro transessuale che gli abitanti abbiano mai visto. Una rogna, una vera rogna per tutto il corpo delle forze dell’ordine. E soprattutto per l’agente Marvin, prossimo ad essere promosso al grado di tenente, a cui l’agente Giulia Nurgu viene affidato, insieme a un insolito caso di omicidio. Nel frattempo, strani e misteriosi eventi iniziano ad accadere nella piccola cittadina di Riviere…

Con una prosa tagliente e ironica e una brillante costruzione dell’intreccio, Stefano Rizzi trascina il lettore in un’avventura rocambolesca, piena di piste sbagliate, di personaggi ambigui e di soluzioni visionarie.

Riviere

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Riviere”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *