Giunone

12,00 

Luca Bufarini

Genere: Teatro/ Canto donisiaco

Prefazione di Serafino Massoni. In copertina: Vincenzo Dobboloni, Amethystus, 2014, (argilla, cratere falisco a figure rosse, alto circa 50 cm).

978-88-99361-37-2 | pp. 120 | 14 × 21 cm | maggio 2016

Descrizione

Un originale Dramma che possiede una struttura classica della Tragedia greco-romana, che mesce in sé, vorticosamente, passato e presente; costituita da un Prologo iniziale seguito dal Parodo, tredici Episodi che si alternano in dodici Stasimi e un Esodo finale dove è racchiuso tutto il suo Pathos. Sequenze sceniche del dramma, inoltre, che si susseguono dalle campagne laziali della bassa tuscia, nei pressi dell’antica città di Falerii Novi, fino all’interno delle vecchie mura romane, poggiando su di un parallelismo atemporale in cui si apre una prospettiva poliedrica della realtà storica e attuale della nostra cultura, dall’età pre-romana sino ad oggi.
Un’indagine della società collettiva che abbraccia ed esplora i suoi mutevoli e peculiari aspetti secondo la sua originaria piattaforma olimpica.
La visione di «un quadro bucolico-mitologico di rara bellezza e precisione mitologica» nelle parole del professore Serafino Massoni.