Che meraviglia, la vita

12,00 

Christian Ferdigg

FUORI COMMERCIO

In copertina: scatto artistico di Daniele Vittorio.

Genere: Poesia

978-88-97995-09-8 | pp. 72 | 12 × 20 cm | settembre 2012

Esaurito

Categoria: Tag:

Descrizione

Le liriche di Christian Ferdigg rappresentano un inno alla vita scandagliata e vissuta in molteplici forme.
Lo scrittore canta la libertà amalgamata da elementi di diversa natura, gli stessi si riflettono in un rapporto armonico con quella gioia per la vita che compenetra le poesie dello scrittore. Il Pathos che emerge dall’espressività dei versi sciolti della poesia di Christian Ferdigg è trasmesso al lettore con naturalezza e slancio emotivo. La poesia del nostro scrittore prende per mano il lettore e lo proietta alla riscoperta di quei piccoli e grandi valori umani che si riflettono in un rapporto osmotico e imprescindibile con la natura

Piccole morbide nubi
si rincorrono
in mezzo ad alte cime
tanto alte
e i raggi fini del sole
scivolano a valle
come anche le dita del Signore
giù fin lì
sul sentiero del viandante
che sta tornando a casa.

I versi della silloge del nostro autore sono vibranti e riescono a toccare le corde dell’anima del lettore nello spazio e nel tempo della libertà intesa come espressione di vita pura e autentica.