Alèxandros, storia senza luce

15,00 

Francesco Palma

Copertina a cura di Ernesto Gabriele – Mister Print. Elaborazione grafica che raffigura l’ombra del monumento dedicato ad Alessandro Magno a Salonicco.

Genere: Narrativa

978-88-97995-49-4 | pp. 224 | 14 × 21 cm | gennaio 2014 |
FUORI COMMERCIO

Esaurito

Categoria: Tag:

Descrizione

Esistono persone affette dallo xeroderma pigmentosum, una rara malattia della pelle, che li costringe a una vita senza luce e opposta a quella delle masse. Il romanzo narra la storia di Alèxandros, un ragazzo greco affetto dallo xeroderma che, sopravvissuto alla malattia, abbatte la barriera del dolore grazie all’amore di Cecilia, una ragazza italiana, anche lei affetta dalla stessa malattia. Dai due nasceranno l’idea di un progetto culturale irrealizzabile e un figlio, che li uniranno per sempre, anche dopo la morte di Cecilia. Rimasto da solo, Alèxandros fornirà educazione e benessere al figlio che crescerà e quando entrerà nella vita passata di sua madre, troverà qualcosa che risveglierà l’attenzione di suo padre verso la Storia: il progetto di mettersi sulle tracce del corpo di Alessandro Magno che condurrà padre e figlio verso l’emozione più grande che un uomo possa provare.