La vergine della soglia

13,00 

Domenico Pujia

Genere: Narrativa

Prefazione di Nicola Chimirri; in copertina: Domenico Pujia, Ragazza in ombra, 2017. Fotomontaggio con Croce in oro e granati del VI sec. d.C.

978-88-99361-68-6 | pp. 144 | 14 × 21 cm | aprile 2017
Categoria: Tag:

Descrizione

Calabria 1946, in un piccolo paese dell’entroterra, Nina, una giovane ragazza dal raro fascino, possiede misteriose capacità taumaturgiche che sembrano legate ai sogni incubatori, un lontanissimo rituale greco che consisteva nell’addormentarsi in luoghi sacri per poi ottenere in sogno guarigioni miracolose su intercessione di santi o eroi. Sono gli anni dell’immediato dopoguerra e la popolazione è occupata a riorganizzarsi, dopo i lutti e le ferite ancora aperte. Ci sono grandi cambiamenti in atto, ci sarà un referendum per scegliere quale forma di governo avrà in futuro l’Italia e tutti, anche le donne per la prima volta, sono chiamati a votare. Intanto le secolari apparizioni di una croce aurea, donata dall’imperatore Costantino e da sua madre Elena all’antica basilica di San Pietro di Roma e trafugata nell’846 d.C., destano la curiosità di due studiosi italiani. Un’antica epigrafe vuole che nella croce siano state conservate alcune gocce del sangue di Cristo. Le ricerche dei due studiosi finiranno per intrecciarsi con la storia di Nina, realtà e leggenda si fonderanno donando un epilogo sorprendente.