Top_Head
Top_Head2
 

 

 

Cécile Kyenge

Intervista a cura di Francesca Tuccio

In copertina: Elisa Urso, Vite Straordinarie, 2017 (penna su cartoncino, 33×48 cm).

Genere: Libro intervista
Collana: Vite straordinarie (43), diretta da Valeria Siclari e Francesca Tuccio

| € 10,00 | 978-88-3374-031-7 | pp. 72 | 12× 20 cm | febbraio 2019 | ACQUISTA

Estratto dall'intervista

1) Per Carlos Saavedra Weise, celebre aforista boliviano, «Quando sogna, l’uomo è un gigante che divora le stelle»; per lei, il nutrimento dei grandi sogni è fatto di ostinazione e fiducia. Come denominatore comune vi è quindi la grandezza, l’ampiezza del valore. La differenza sembrerebbe risiedere invece nel movimento compiuto da tale entità, nella direzione percorsa da questa forza positiva. Dal sogno all’uomo, o dall’uomo al sogno. Ma è presente davvero uno scarto, o vi è un unico moto circolare che compenetra, e alimenta incessantemente, uomo e sogni? Mi spiego meglio: si diventa giganti solo sognando? Sognano sul serio solo i giganti? Oppure la verità sta nel mezzo e uomini e sogni non possono vivere gli uni senza gli altri?


Le persone e il sogno sono una sola cosa. Aspirazioni, desideri e sogni sono parte costante della nostra vita. Una tensione continua che ci porta oltre gli ostacoli, un motore propulsivo verso il futuro. È nel sogno che risiede la grandezza dell’essere umano. E con questo intendo una grandezza in grado di lasciare un segno significativo nella vita di ognuno di noi, individualmente e collettivamente. Nella comunità come nella famiglia. Pietro Ingrao era solito raccontare un episodio di quando era bambino: di fronte alla promessa di un regalo da parte del padre, lui disse «Voglio la Luna!». La Luna divenne il faro della sua vita. Metafora di un mondo più giusto, migliore e tutto da costruire. Quel mondo, così come lo aveva immaginato Ingrao, non è mai arrivato. Tuttavia quel mondo è un passo più vicino rispetto a prima. È il processo che guida verso il sogno che dà valore al percorso, il percorso compiuto da ognuno di noi, ancor più importante del traguardo, che sarà realizzato nelle tappe raggiunte nella nostra vita.

 

 

P. IVA 02358950802 © Copyright 2007 Leonida Edizioni. Tutti i diritti riservati.